Condividi su Facebook | | |

Trofeo R3 Top: Ferrarotti, che sia un'Elba dorata

COMUNICATO STAMPA

Tra le Clio R3 gli occhi sono tutti rivolti sulla sfida tra Ivan Ferrarotti e Riccardo Canzian, mentre fra le “piccole” di casa Renault Alberto Paris punta a consolidare la propria leadership nel trofeo.

Tutto pronto per il terzo round stagionale dei Trofei Renault Rally che orbitano nel più che blasonato Campionato Italiano Rally, di scena questo weekend nella bella cornice dell’Isola d’Elba. Come consuetudine saranno due i trofei della Losanga presenti in occasione della manifestazione toscana, ovvero il Clio R3 TOP ed il Twingo R1 TOP.

Nel primo, animato da vetture millesei turbo e aspirate (R3T e R3C), sarà interessante seguire il duello al vertice della classifica tra il veterano del monomarca Ivan Ferrarotti, navigato da Giovanni Agnese (foto d'archivio di Massimo Carpeggiani in esclusiva per Rallysmo.it) ed il giovane Riccardo Canzian, quest’ultimo reduce da una buona prova al Rallye Sanremo con il compagno di abitacolo Andrea Prizzon; risultato che gli ha permesso di portarsi ad appena sette lunghezze dal battistrada reggiano. Sempre tra le fila della Gima Autosport ci saranno Emanuele Rosso e Andrea Ferrari, che dopo due gare dal loro debutto nel trofeo sono in cerca di un risultato importante ai fini della classifica generale.

Continua a convincere il Trofeo Twingo R1 TOP, che al momento vede giocare, nel ruolo di protagonista, Alberto Paris, mattatore del precedente rally ligure. Il pilota bellunese, con Sonia Benellini alle note punta all’ennesimo risultato utile anche nell’imminente manifestazione isolana, per la conquista del titolo messo nel mirino già lo scorso anno. Ai nastri di partenza del rally saranno presenti altri tre equipaggi: Pederzani-Brovelli, Catalini-Rossi e Vallino-Desole.

Il programma del rally prevede dieci prove speciali, che coprono una distanza complessiva di ben 151,480 Km. La giornata di venerdì 25 maggio vedrà la cerimonia di partenza in centro a Portoferraio dalle ore 16:15, dopodiché i concorrenti dovranno affrontare cinque “piesse”, per poi rientrare nel parco chiuso di Portoferraio a partire dalle ore 23:10.

Il giorno seguente l’uscita dal riordino notturno è prevista alle 08:00 mentre l’arrivo finale, sempre in centro a Portoferraio, sarà a partire dalle ore 17:25 al termine di altre cinque prove speciali.

FONTE: UFFICIO STAMPA RENAULT SPORT ITALIA

  • Letto 194 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK