Condividi su Facebook | | |

Passo falso per Bentivogli (Movisport) al Valtiberina

COMUNICATO STAMPA

Hanno proseguito la loro serie positiva siglando la sesta posizione assoluta, indorando la delusione per il repentino rituro per rottura meccanica di Bentivogli/Cecchi (la foto d'archivio Fotosport si riferisce ad una precedente partecipazione dell'equipaggio a questa gara).

Nuova soddisfazione “sterrata” per Movisport, nel fine settimana appena trascorso, al 13° Rally Città di Arezzo-Crete Senesi e Valtiberina, con base ad Arezzo, penultima prova del Challenge Raceday Rally Terra.

Con la Skoda Fabia R5, Tullio Versace e Cristina Caldart hanno dato seguito alla striscia positiva di risultati nella serie sterrata conquistando un concreto sesto posto assoluto, confermando i grandi progressi di feeling con la vettura boema. Di fatto, Versace e Caldart nella lunga e sfiancante gara corsa tra le province di Siena ed Arezzo, l’hanno fatta da protagonisti con risultati parziali di alto profilo, tradotti poi con un’altra esaltante soddisfazione sotto la bandiera a scacchi. Una soddisfazione che li conferma tra i grandi protagonisti della serie.

“Un rally molto impegnativo – ha dichiarato Versace all’arrivo - ma anche una bellissima esperienza, mi sono rimesso in gioco totalmente, e come equipaggio ci abbiamo creduto sino in fondo, ce la siamo giocata con tutti i migliori ed il risultato ci appaga. Siamo estremamente soddisfatti !”.

Lacrime, invece, per Bruno Bentivogli ed Andrea Cecchi, con la loro inossidabile Subau Impreza Sti, la quale stavolta non li ha portati in alto nel Gruppo N, dove inseguivano l’alloro, ma al repentino ritiro durante la prima prova speciale del sabato, per rottura della trasmissione.

FONTE: UFFICIO STAMPA MOVISPORT

  • Letto 73 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK