Condividi su Facebook | | |

Collecchio Corse al Ciocco con Razzini-Marcomini e Minardi-Barberio

COMUNICATO STAMPA

Impegni dal sapore diverso per le coppie di alfieri biancorossi impegnate nel rally lucchese: Razzini-Marcomini (Skoda Fabia classe R5) a caccia dei primi punti nella gara d’esordio nel Campionato Italiano Rally; per Minardi-Barberio (Citroen C2 – A6), al via della corsa Nazionale, un test in vista della partecipazione all’International Rally Cup.

Doppio impegno garfagnino per Collecchio Corse: la scuderia di Felino arricchirà il plotone di partecipanti al rally toscano con due equipaggi con prospettive ed aspettative piuttosto differenti. Alla gara principale, valida come prima prova del Campionato Italiano Rally, prenderà parte il 30enne Marcello Razzini, sempre affiancato dal piacentino Gianmaria Marcomini su una Skoda Fabia (classe R5) della bresciana DP Autosport. Per loro, il rally lucchese segnerà lo sbarco nel campionato tricolore: occasione speciale, alla quale l’equipaggio chiederà le prime indicazioni sul proprio livello di competitività, ben conscio che la ridotta conoscenza delle strade garfagnine e della vettura imporrà una condotta ragionata, tesa ad accumulare esperienza; la speranza, poi, è quella di arrivare al traguardo di Castelnuovo Garfagnana con i primi punti nel Campionato Italiano Rally Asfalto in carniere. Traguardo certamente alla portata di Razzini e Marcomini: “E’ un’emozione speciale vivere questo primo appuntamento nel C.I.R. – conferma il pilota – ed è un onore poterlo vivere insieme a Gianni Assirati ed agli amici di Collecchio Corse. Corro per questa scuderia sin dalla mia prima gara, nel 2014, e condividere questi momenti con chi mi è sempre stato a fianco, sostenendomi, rende tutto più speciale. Al Ciocco, l’obiettivo sarà migliorare la conoscenza della vettura e degli pneumatici e, ovviamente, cercare di muovere subito la classifica, incassando qualche punto nella classifica del Campionato Rally Asfalto”.

Diverso l’approccio di Massimo Minardi ed Alessandro Barberio, iscritti con una Citroen C2 di classe A6 (il pilota in azione su questa vettura al Monte Caio 2018, nella foto Actualfoto/MarioLeonelli) al più corto rally Nazionale (valido per la Coppa Rally di Zona toscana). Il pilota 45enne di Parma ed il 46enne navigatore di Borgotaro lasceranno il palco partenza di Forte dei Marmi per sfruttare le strade toscane come probante banco di prova in vista della partecipazione alla International Rally Cup, il cui inizio è previsto ad inizio aprile. Gara-test a tutti gli effetti sia per la vettura sia, soprattutto, per l’equipaggio, considerando in particolare che Alessandro Barberio torna a calzare il casco e ad impugnare il quaderno delle note dopo dieci anni d’inattività. “Abbiamo scelto di correre al Ciocco – spiega Minardi – proprio perché sappiamo bene che si tratta di un rally con prove impegnative: da questa gara vorremmo capire se siamo pronti per affrontare poi l’avventura dell’IRCup. In Toscana correrò per la prima volta con Barberio, un navigatore molto esperto che, prima d’interrompere l’attività, aveva corso con piloti di ottimo livello: sono sicuro che ci troveremo molto bene. Vivo questa vigilia con grande fiducia anche sul piano tecnico: la Citroen C2, preparata dalla scuderia, è notoriamente una vettura sempre molto ben a punto ed affidabile. E’ un piacere ed un onore correre per Collecchio Corse, una realtà che ti mette sempre nelle condizioni di dare il meglio”.

Il Rally del Ciocco scatterà venerdì alle 17.15 da Forte dei Marmi; l’arrivo, a Castelnuovo Garfagnana, è previsto per sabato alle 19.30; i concorrenti della gara principale saranno impegnati su un percorso di 488 chilometri, 153 dei quali cronometrati (15 le prove speciali in programma), mentre il rally Nazionale si articolerà su un percorso di 326 chilometri (72 quelli cronometrati, suddivisi per le nove prove previste).

FONTE: UFFICIO STAMPA MARANELLO CORSE

  • Letto 199 volte
Torna in alto

Questo sito usa i cookies per migliorare i servizi e l'esperienza dell'utente.

Se decidi di continuare la navigazione considereremo che stai accettando il loro utilizzo. Più info

OK